Maurizia Cardoni

Izia

Maurizia (Izia) Cardoni è nata nel 1946 a Vorno (Lucca), dove tuttora vive e realizza le sue opere pittoriche. Diplomata all'Istituto d'Arte "Augusto Passaglia" di Lucca, dal 1967 si inserisce attivamente nell'ambito artistico con mostre personali e collettive in Toscana e fuori regione. Partecipa a numerosi concorsi nazionali, acquisendo premi e positive segnalazioni critiche. Fino al 1994 predilige indirizzare la sua arte soprattutto al batik, raffinata tecnica di origini orientali. Dal 1995 abbandona gradualmente il batik e affina la tecnica dell'uso dei colori ad olio. Le sue opere sono caratterizzate da un inconfondibile stile. Raffigurano monumenti storici del territorio lucchese, paesaggi toscani, momenti di vita quotidiana.

Vai ai commenti

Commenti

Ciao Izia, ho guardato attentamente i dipinti del tuo sito. C'è un'aria incantata nelle tue opere: sembra che il tempo sia fermo, si viva ancora un'esperienza impossibile nella realtà di tutti i giorni. Quel desiderio d'eternità, per i più possibile solo dopo la fine della vita, ed invece a mio avviso presente nei momenti intensi della vita dove a prescindere dal tempo s'instaura un rapporto sereno con noi stessi e con gli altri, tu lo fai vivere nei tuoi dipinti con dolcezza, sottovoce, con quell'umiltà tipico delle persone intelligenti, tu lo espandi a chi lo vuole condividere. Brava!

I dipinti a mio avviso migliori sono: Porta S. Pietro: Quartuccio - Angelina racconta la novella - Donne del borgo - Gattaiola, l'uliveto - Caccia al topo - Le scuffione - Ballo all'aperto - Borgo antico - Case sul rio - L'uomo dei palloncini.

Ciao.

Un abbraccio ed un saluto a "Beppe".

Tito Mucci
Ci fai rivivere un'infanzia assolutamente inconcepibile nel mondo di oggi, grazie. Che poesia, che bei sentimenti, tu non hai bisogno di scrivere poesie.
Pierugo Orsolini
Opere veramente suggestive, mi sembra proprio di essere lì nei tuoi quadri insieme a quei meravigliosi luoghi e personaggi.
Maria Rosaria Longobardi Marylon
Respiro arie di fiaba dei tuoi quadri, Maurizia... Crocchi di donne accanto alla chiesa con fazzoletti, scialli e grembiuli, abbigliamento di altri tempi, quasi medioevale. Mondi scomparsi che rivivono nei tuoi quadri magici.
Fiorenza DAL CORSO
Opera magistrale che cattura l'attenzione per quella rara atmosfera che coglie luce e movimento: un racconto che insegue tradizioni del passato e le trasporta in chiave pittorica attraverso effetti nostalgici e onirici di notevole bellezza.
Anna KAPPLER
Quello che fa questa donna lo trovo affascinante. L'ho conosciuta personalmente due anni fa a casa sua. Mi fa veramente piacere che vi piacciono! Condividere la bellezza è una gran cosa. Condividere le creazioni di "una come noi"... Non un mostro sacro, non un idolo, un icona, ma semplicemente un essere umano, che si esprime e come! Qualcuno un giorno disse " La bellezza salverà il mondo"... Bene facciamo presto! Prima che l'orrore intorno a noi ci sommerga.
Stefano TUTTOBENE
I tuoi racconti pittorici si distinguono sempre per l'originalità e grande maestria, un'atmosfera metafisica rende il dipinto molto interessante, complimenti.
Paolo IL PITTORE
Posso dirti una cosa? Apprezzo il tuo stile e la tua pittura, altrimenti non ti avrei chiesto di diventare " mia amica su FB ". Devo dire, e con gioia, che la tua pittura è un condensato di vari stili artistici rinascimentali e di artisti della seconda metà del 900. Rosai, Tirinnanzi ecc. Non manca inoltre quel pizzico di infantilità ( nostalgie scolastiche elementari), c'è però una gran luce nelle tue opere, e tanti " spazi vuoti" che permettono all'osservatore di " riposare" l'occhio e di immergersi totalmente in una realtà un po' fiabesca! Questo è il tuo sogno? Ebbene si è avverato... Io ti dirò di più. Nella tua pittura c'è un misto di "sapienze pittoriche", un algama impercettibile che è difficile interpretare o scomporre. C'è del naif, c'è anche l'estro dei bamboccianti settecenteschi ( dei bellissimi li trovi alla galleria Palatina di Pitti) e poi ci sei tu, non vieni per ultima solo casualmente.
Paolo CAMPIDORI
Sei sempre così brava e originale. Non sono abituato a fare i complimenti tanto per fare ma tu li meriti, hai scelto una via molto personale e non alla moda, mi piace molto il tuo lavoro. Hai un modo personale di dipingere e suscitare emozioni. Mi porti sempre in un mondo incantato. di purezza e semplicità, al mondo dell'infanzia.
Franco CECCHINI
In un percorso di ricordi che mi portano alla mente opere di Piero della Francesca, Giotto, Seuraut e anche i Naif, penso che le tue opere racchiudano grazia, delicatezza, morbidezza... nei colori nelle figure e nella scena rappresentata... queste opere sono davvero belle...Chiedo scusa se mi sono permessa di dare una mia personale " emozione"... ... Il più bel complimento che si può fare ad un artista e dirle che il suo segno si riconosce fra cento... e posso affermare che i dipinti di Maurizia hanno davvero la personalità dell'artista che si contraddistingue per la sua originalità, complimenti.
Martina GALLI
Che meraviglia Maurizia, quanta eleganza e semplicità si fondono nelle sue opere. Complimenti, mi sento trasportata in un altro tempo e in un'altra dimensione.
Gloria PIGINO